L'Amaro del Centenario, la ricetta originale

Facebook
La Storia
L'amaro del Centenario fu prodotto per la prima volta nel 1961 e, vista la ricorrenza dell’anniversario dell’Unità d’Italia, venne denominato “Amaro del Centenario”, restando sul mercato fino agli anni Ottanta, quando, per la cessazione dell’attività, ne fu sospesa la produzione. Nel 2014, grazie alla volontà dei figli, contitolari della Punto Bere s.r.l., e all’entusiasmo dei nipoti, con il supporto di una “forza vendite” di notevole spessore qualitativo, operativo e propositivo, l’Amaro del Centenario viene riproposto nella sua veste originaria. Prodotto in piccole quantità e nel rigoroso rispetto della ricetta tradizionale, ci inorgoglisce e ci onora la reintroduzione sul mercato del “nostro” liquore, nel ricordo e rimpianto di coloro che lo hanno ideato. Note Gustative
L’Amaro del Centenario nasce da una miscela di erbe aromatiche altamente selezionate, piante officinali e agrumi freschi. E’ un prodotto dai tratti complessi e moderni. Ottimo per arricchire cocktails classici e innovativi, ma anche da gustare come aperitivo, rigorosamente con ghiaccio. Di un bel ramato intenso e luminoso. Al naso sprigiona sentori fruttati e agrumati che si intrecciano alla perfezione con erbe aromatiche e officinali. Al palato è vellutato e complesso, con piacevoli note di arancia e radici amare, vaniglia e rabarbaro, miscelate in un sorso equilibrato, rotondo e accattivante.
Grado Alcolico: 25% Vol. ;
Capacità Bottiglia: 1 Litro;
Ingredienti: acqua, zucchero, alcol, estratti di piante e radici, aromi naturali, zucchero caramellato;
Scarica la scheda tecnica
Punto Bere s.r.l, Via Pierino Testore 60/62 - 14053 - Canelli (Asti) - Italia - www.puntobere.it Tel. 0141823755 - Fax 0141831319 - Tel. Enoteca 335491581
info@amarodelcentenario.it ©2014 - Design by Erinformatica